lunedì , giugno 6 2016
ULTIME NEWS
Ti trovi qui: Home / CUNEO E PROVINCIA / COMPENSI AI GRUPPI CONSILIARI DELLA PROVINCIA DI CUNEO

COMPENSI AI GRUPPI CONSILIARI DELLA PROVINCIA DI CUNEO

Durante il Consiglio Provinciale di Lunedì 17 Settembre è stato votato il riequilibrio di bilancio con 18 voti favorevoli, 7 astenuti, 1 contrario e 4 assenti.

Il secondo punto all’ordine del giorno, presentato dal Consigliere Fabio Di Stefano è stato approvato all’unanimità: “No alle dismissioni complete e irreversibili di tratte ferroviarie (binari, traversine, pali, cablaggio e accessori) delle linee interessate dalla sospensione, al traffico viaggiatori.”

Dopo l’approvazione del riequilibrio di bilancio ho chiesto ai colleghi consiglieri provinciali di discutere un ordine del giorno avente come oggetto l’annullamento, a partire dall’anno 2012,  dei compensi per i gruppi consiliari.

L’importo a cui dovremmo rinunciare, a favore di iniziative sociali,  ammonta a 27.900 euro.

Essendo una mozione presentata in sede di Consiglio, per la discussione era necessario,  il parere favorevole dell’unanimità dei presenti.

Chiedevo solamente di poterne parlare, visto che poco prima avevamo votato importanti provvedimenti,  per il ripristino del pareggio di bilancio, che gravano pesantemente sulle casse della Provincia di Cuneo.

Mi sembrava utile rinunciare anche noi a qualcosa.

A parte 5 colleghi che erano d’accordo per la trattazione immediata dell’ordine del giorno: Giusiano Nico, De Marchi Paolo, Pellegrino Aurelio, Bergesio Giorgio e Di Stefano Fabio, tutti gli altri  non mi hanno dato questa opportunità.

In particolare Ambrogio Giulio Vice Presidente del Consiglio Provinciale e Varrone Pierpaolo si sono opposti con fermezza alla trattazione, definendo la mia iniziativa demagogica e paragonabile alle iniziative di Beppe Grillo.

Per trasparenza e correttezza mi limito ad allegare il testo della mozione, lasciando a Voi ogni commento.

Oggetto: Mozione relativa all’annullamento dei rimborsi ai gruppi consiliari

IL CONSIGLIO PROVINCIALE di Cuneo
PREMESSO CHE

la crisi economica rischia di mettere le famiglie della Provincia di Cuneo in grave difficoltà con dei forti disagi sociali in particolare per coloro che rappresentano le fasce deboli della popolazione

RITENUTA LA NECESSITA

di intervenire in modo urgente

CONSIDERATO

che anche oggi abbiamo dovuto votare dei riequilibri del bilancio provinciale

RICHIEDE

al Presidente della Provincia di Cuneo di annullare i compensi ai gruppi consiliari utilizzando l’importo per fini sociali.

 

 

Piermario Giordano

 

60 commenti

  1. Ciao Pier, ma sei impazzito?
    non sai che è rischioso togliere la ciotola al cane.ti morde come minimo……
    tralasciando battute fuori luogo,sai come la penso,buona parte di quei rappresentanti.
    è li per far cassa,non per svolgere il loro dovere,quindi è pura utopia chieder loro di rinunciare a grassi compensi a favore di persone meno abbiette.

  2. Daccordissimo con Osmar……certe persone non puoi togliere il boccone dalla ciotola specialmente al tuo ex sindaco che è dovuto tornare a lavorare dopo i suoi 2 mandati…… (meno male) certo che politici grandi o piccoli sono proprio tutti uguali tranne qualcuno che rinuncia al “gettone” in un consiglio comunale…..
    Bravo Pier.

  3. Bravo Piero bisogna fermare queste persone mangia soldi

  4. Ciao Pier…grazie per aggiornarci su questi fatti, aiutano a capire e conoscere meglio i papponi politici…sarebbe bello incollare manifesti nelle bacheche di Borgo.Continua così

  5. Spero che riuscirai a far esaminare la tua proposta il prossimo consiglio inserendola nell’ordine del giorno e pubblicando i nominativi dei favorevoli e contrari. Chiedi anche l’autorizzazione a pubblicizzare con manifesti il risultato della votazione. Sono suggerimenti ovvi, che tu conosci, ma non bisogna demordere. Se non riusciamo a risanare la politica prima di una rivolta popolare sarà un disastro. Mi meraviglio che alcuni tuoi colleghi non riescano ancora a capire che “la vigna d’bur” è finita e che se si tira ancora un po. la corda si spezzerà!! Ciao Pier

    • Piermario Giordano

      Ho anche chiesto di bloccare i pagamenti in attesa della discussione nel prossimo Consiglio Provinciale. Pare non sia possibile, aspetto la risposta degli addetti ai lavori.Per etica dovrebbero aspettare. Vi informerò anche su questo.

Inserisci un commento

Scroll To Top
shared on wplocker.com