sabato , aprile 15 2017
ULTIME NEWS
Ti trovi qui: Home / NEWS / LA MORALIZZAZIONE DEGLI ENTI

LA MORALIZZAZIONE DEGLI ENTI

E’ importante che in questo carrozzone, chiamato Italia, qualcuno dia il buon esempio.

Sono certo che bisogna agire subito, partendo dal basso.

Ecco perchè nei giorni scorsi ho presentato alla Presidente della Provincia una mozione dal titolo “Moralizzazione dell’ente”.

Andro’ al prossimo Consiglio Provinciale per farmela votare, chiederò ai miei colleghi consiglieri, agli assessori e alla presidente un atto di responsabilità per dimostrare che questa provincia, la “granda” è grande in tutti i sensi anche nel dare il buon esempio, a tutta l’Italia dal nord al sud.

Sono stufo di tante parole e promesse andate in fumo, voglio i fatti, senza se e senza ma.

Se otterrò la maggioranza i 6 punti oggetto della mozione si potranno applicare dal giorno dopo.

Diamo una speranza, alla gente che ci ha votato.

Fermiamoci un attimo e riflettiamo sul nostro ruolo.

E’ vero, la moralizzazione devono farla prima le Regioni ma noi dimostriamo a tutti che siamo……”sul pezzo”.

Ci vediamo in Consiglio.

Eccovi il testo ufficiale:

—————————————————————————————————————————————————-

 MORALIZZAZIONE DELL’ENTE

IL CONSIGLIO PROVINCIALE
PREMESSO CHE

la crisi economica rischia di mettere le famiglie della Provincia di Cuneo in grave difficoltà con dei forti disagi sociali in particolare per coloro che rappresentano le fasce deboli della popolazione;

la disaffezione verso la classe politica anche a livello provinciale sta raggiungendo livelli preoccupanti;

RITENUTA LA NECESSITA’

di ottimizzare anche le nostre risorse in qualità di Amministratori Provinciali a favore di iniziative sociali; 
di intervenire in modo urgente per dare segnali concreti di fiducia della gente nei nostri confronti;

RICHIEDE

al Presidente della Provincia di Cuneo di intervenire sull’organizzazione dell’Ente, prevedendo:

1.RIDUZIONE DEGLI ASSESSORI da  9 a 7

in alternativa

 RIDUZIONE DELLE INDENNITA’ di Assessori e Presidente del Consiglio pari al 25% che di fatto porta al medesimo risultato economico

2. RIMBORSI CHILOMETRICI: non solo devono essere autorizzati dalla Presidente ma la richiesta di rimborso deve essere fatta direttamente dall’Ufficio di Presidenza e solo per attività istituzionali: sì per riunioni tecniche o politiche no per inaugurazioni, no per spostamenti dell’assessore dalla propria abitazione alla sede della Provincia

3. COMPENSI DEI GRUPPI CONSILIARI: azzeramento, a partire dal 2012 con importo a bilancio per iniziative sociali ad esempio per gli asili nido fortemente tagliati, restituzione delle somme già percepite.

4. MASSIMA TRASPARENZA: tutti gli atti devono essere pubblicati sul sito, in particolare creazione di un link con dichiarazione dei redditi dei consiglieri, assessori, presidente, loro emolumenti e rimborsi chilometrici

5. SEDUTE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE:   da oggi vengono filmate e messe in rete

6. NOMINATI IN PARTECIPATE: no compensi e relazione mensile alla Presidente sull’operato delle stesse con pubblicazione sul link a disposizione dei Consiglieri

Il Consigliere Provinciale
Piermario Giordano

—————————————————————————————————————————————————-

59 commenti

  1. Posso essere critico? Il malato ha la febbre alta, non basterà un “pannicello alla Monti” Diciamo che è un inizio ma per una vera “moralizzazione” come dici tu, ci vorrà ben altro. La politica ha dei costi da tagliare alla grande ma anche “l’organizzazione e la gestione” ha bisogno di un bel “aggiustamento” e non solo degli stipendi dei dirigenti e affini ma anche nel far funzionare “la macchina” in modo che i servizi crescano e le spese diminiuscano, Non è affatto impossibile, anzi direi che anche un “mediocre” amministratore può ottenere dei risultati degni di lode nel riformare gli Enti pubblici ormai da troppo tempo trascurati. Ribadisco ancora una volta che amministrare i soldi altrui è troppo facile e, pur essendo certo che esistano persone capaci, non sempre i risultati sono quelli sperati. A parte il discorso Provincia mi pare che il “fare e disfare” di Monti non prometta molto bene. Ho letto che Hollande, pur con i suoi limiti, ha fatto tagli ammirevoli, ora la Francia ci ha surclassati alla grande e, non per essere presuntuoso, penso che gli italiani non si meritino di essere collocati ai margini dell’Europa come sta succedendo! Forza Pier, continua a “battere” sempre più forte senza paura tanto lo sappiamo che, comunque vada, sei dalla parte giusta!

    • Penso che ognuno deve fare la sua parte.
      Nel mio piccolo io agisco in Provincia e in Comune a Borgo San Dalmazzo.
      Partiamo dal basso e poi……….si vedrà.
      Speriamo che qualcuno dall’alto si accorga di qualcosa e……agisca, in fretta perchè il tempo per aspettare non c’è piu!

  2. Piermario, è tutto molto bello, ma in effetti sono interventi di facciata che ancora non fanno nulla per le fondamenta.
    Provo a spiegarmi: oggi la sfida è produrre servizi per i cittadini e le imprese a costi molto più bassi e ciò si raggiunge solo con interventi strutturali volti a recuperare efficienza, efficacia e credibilità!
    La classe politica che ci amministra ha come solo obiettivo quello di raccogliere il consenso attraverso il voto. Della credibilità, efficienza ed efficacia, non ha nessun riguardo.
    Il 7° punto dovrebbe essere quello che impegna gli amministratori ad utilizzare meglio le risorse economiche ed umane a disposizione dell’ente. Oggi nessuno si preoccupa di come vive il dipendente pubblico, pochi sanno che c’è un baratro tra la sua remunerazione per fare e quella del suo dirigente che decide secondo le sue capacità. Se, per caso, avesse poche capacità, ti lascio immaginare come faccia lavorare male il personale sotto di se. Il mal contento oggi è generato da uno stipendio che è fermo ormai da almeno 5 anni ed alimentato quotidianamente dal fatto di lavorare male. Se almeno si utilizzasse il personale nel migliore dei modo, il personale arriverebbe a sera almeno soddisfatto per il lavoro fatto.
    Oggi lo spreco vero è il modo in cui viene sfruttato il personale della pubblica amministrazione. Oggi la vera diseguaglianza è determinata dal fatto che per svolgere la stessa mansione, in livelli differenti di amministrazioni statali ed enti locali si pagano stipendi ben differenti.
    La differenza tra quello più basso e quello più alto è un costo inutile!!!
    Buon lavoro!

  1. Pingback: IL CONSIGLIO PROVINCIALE | PER BORGO

  2. Pingback: Toolbar

  3. Pingback: reserver hotel pas cher

  4. Pingback: Schweiz

  5. Pingback: ankara eskort

  6. Pingback: online matka

  7. Pingback: online matka

  8. Pingback: kaltak orospular

  9. Pingback: antalya orospu

  10. Pingback: ccn2785xdnwdc5bwedsj4wsndb

  11. Pingback: may xay gio cha

  12. Pingback: orospunun dogurdugu

  13. Pingback: orospunun dogurdugu

  14. Pingback: parfum, cosmétique, produits de soins, spécialist de beauté, protection solaire, parfumerie parfum, cosmetica, huidverzorging, beautyspecialist, verzorging, zonnebescherming, parfumerie,

  15. Pingback: 3nvb54wnxd5cbvbecnv5ev75bc

  16. Pingback: levitra

  17. Pingback: c8n75s5tsndxcrsfsfcscjkfsk

  18. Pingback: seks izle

  19. Pingback: xm8entv5yf4h65ddeoivgh9545

  20. Pingback: sekiz izle

  21. Pingback: nakladki

  22. Pingback: orospu cocuguyum

  23. Pingback: ankara

  24. Pingback: buy backlinks

  25. Pingback: xmmmmmrg83444444444trwx8md

  26. Pingback: cw4xyk5iusy8fn4rwjrtnuyfgw

  27. Pingback: anami sikin

  28. Pingback: Look At This

  29. Pingback: life insurance lawyer attorney

  30. Pingback: gui hang di my gia re

  31. Pingback: steroids supplier

  32. Pingback: anal bleaching

  33. Pingback: best darkscape bot tribot

  34. Pingback: respond to post steroids online testosterone therapy

  35. Pingback: dick

  36. Pingback: bon plombier paris 15

  37. Pingback: anabolics online shop

  38. Pingback: LeadGrab Bonus

  39. Pingback: anabolic steriods for sale

  40. Pingback: angara fahise

  41. Pingback: angara fahise

  42. Pingback: Daftar Agen Bola Terpercaya

  43. Pingback: bursa orospu

  44. Pingback: Life Insurance Quote

  45. Pingback: www

  46. Pingback: hampton bay ceiling fan replacement parts

  47. Pingback: matka

  48. Pingback: 3D White Light Scanning

  49. Pingback: d bol

  50. Pingback: Stephani Mitchel

  51. Pingback: Greg Thmomson

  52. Pingback: gmail login page

  53. Pingback: cabergoline epocrates

  54. Pingback: all of craigslist

  55. Pingback: steroids for sale

Inserisci un commento

Scroll To Top
shared on wplocker.com